dic 05 2013

La tecnologia DigiLab Crossover Metrology al II Master in Ingegneria della Moto da Corsa



La DigiLab partecipa attivamente al II Master in Ingegneria della Moto da Corsa organizzato dalla Professional Datagest Srl di Bologna attraverso due supertechnical application days incentrati sulle tecnologie di Reverse Engineering e Fiber Optics FBG on-Board Dynamic  Sensing.

Il primo dei due application day riguarderà le tecnologie e le metodologie di  Reverse Engineering applicate al MOTORBIKE RACING R&D.

La prima sessione dimostrativa riguarderà la digitalizzazione  di alcuni componenti del propulsore attraverso l’uso di sistemi di scansione ottica 3D e software dedicati alla ricostruzione veloce in Classe B di modelli CAD e successivo utilizzo dei file di output per operazioni CFD e FEM

La seconda sessione Reverse Engineering riguarderà un’applicazione di Scansione ottica 3D delle superfici di elementi aerodinamici di una moto da corsa  e output diretto, senza passare per la ricostruzione di superfici CAD,  verso software CFD/FEM e verso sistemi di Rapid Prototyping e Rapid Tooling.

Il secondo application day riguarderà il monitoraggio termico, vibrazionale e strutturale dinamico di un telaio, della ciclistica e di alcuni elementi del motore di una moto da competizione, utilizzando sensori in fibra ottica FBG http://www.digilab.it/sistemi-fbg-per-il-controllo-dinamico-delle-deformazioni.

IL II MASTER IN INGEGNERIA DELLA MOTO DA CORSA

La passione per la velocità, l’entusiasmo della corsa, l’ingegno dispiegato per costruire un veicolo in grado di trasmettere grandi emozioni: al di là della fascinazione estetica che da sempre la moto esercita, è chiaro come tutto questo sia possibile grazie al grande lavoro tecnico che si svolge nella costruzione della moto da corsa, un progetto da portare avanti con costanza e creatività grazie ad altissime competenze in ambito ingegneristico. Tuttavia, il settore del bike motorsport è composto da appassionati e da esperti e manca la figura dell’ingegnere laureato che possiede le competenze adatte per affrontare questo mondo dal punto di vista lavorativo.

Il Master in Ingegneria della Moto da Corsa, unico in Italia, nasce al fine di dare la possibilità a giovani ingegneri di trasformare la propria passione e competenza in una reale opportunità professionale; per questo, la 2° Edizione del Master si propone i seguenti obiettivi:

  • conferire competenze tecniche di progettazione e di sviluppo della moto da competizione;
  • approfondire argomenti in area motoristica ed elettronica;
  • insegnare a usare criteri e metodi moderni di ingegneria applicata al motoveicolo da competizione e al settore del design motor sport;
  • Permettere a giovani laureandi e laureati di acquisire una conoscenza valida per entrare in un reparto corse ed essere in breve tempo proattivi nel compito assegnato;
  • Offrire un’esperienza di arricchimento orientata allo sviluppo di competenze di leadership e team working.

DESTINATARI
Il Master in Ingegneria della Moto da Corsa è un percorso di formazione di alto livello pensato per:

- Laureandi e laureati in Ingegneria Meccanica;
- Laureandi e laureati in Ingegneria Elettronica.

DURATA E FREQUENZA
Il programma composto da 10 Moduli verrà svolto nell’arco di 6 Mesi, per una durata complessiva di 260 ore d’aula.

La frequenza è part-time nel week-end.
L’inizio delle lezioni è previsto per il 25 ottobre 2013

PROGRAMMA

  • Dinamica del veicolo
  • Acquisizione Dati e Gestione Elettronica
  • Motore e Trasmissione
  • Corso Cad 3D e 2D
  • Materiale e Trattamenti Termici nel Bike Motorsport
  • Progettazione Cad di Componenti Motore
  • Calcolo Strutturale Componenti Motore
  • Progettazione Cad di Componenti Telaio
  • Calcolo Strutturale Componenti Telaio
  • Aerodinamica – CFD

STAGE

Al termine del master, per gli allievi non occupati professionalmente, è previsto un periodo di stage di 3/6 mesi presso:
-  Aziende
-  Racing Team

MAGNETI MARELLI, AVL, LAMBORGHINI, DUCATI, CIMA, REGINA CATENE, DIGILAB CROSSOVER METROLOGY, queste e tante altre le aziende che hanno offerto opportunità di stage agli allievi della prima edizione del master.

I PLUS DEL CORSO

    • Faculty di professionisti nel campo del Bike Motorsport;
    • Testimonianze di aziende partner di altissimo livello nel settore;
    • Numerose visite ad aziende operanti nel team racing a livello mondiale;
    • Licenza d’uso per 1 anno del software di progettazione CAD CREO, sviluppato dall’azienda PTC;
    • Licenza d’uso, per tutta la durata del Master, del software di acquisizione ed elaborazione dati pista elaborato da 2D.
    • La sede a Bologna, in quanto in questa terra si trova un inestimabile patrimonio di cultura e tradizione nel settore dell’alta meccanica e dei veicoli a motore su due ruote, tanto che nel corso del XX secolo ha dato vita a numerosi marchi gloriosi, contribuendo alla creazione, di quella che oggi è chiamata la “Motor Valley”.

DIRECT INFO http://www.professionaldatagest.it/attivita_formative/tutti_master/ingegneria_della_moto_corsa.aspx


Pubblicato nella sezione news: Tecnologia